Informazioni per l’esecuzione di alcuni esami

Test combinato

Si esegue tra l’11° e la 13° settimana di gravidanza. Il prelievo venoso per dosare freebetaHCG e PAPP-A viene eseguito in associazione a una ecografia per misurare la traslucenza nucale fetale.

Tampone faringeo

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame, non eseguire operazioni di igiene orale. È necessario il digiuno.

Tampone auricolare

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame, né gocce endoauricolari dalla sera prima.

Tampone oculare

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame, né gocce e colliri prima dell’esame. Non pulire il viso con detergenti.

Tampone nasale

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame, né usare spray o gocce inalanti prima dell’esame. Non pulire il viso con detergenti.

Citologia nasale

Non assumere per via inalatoria farmaci cortisonici e/o decongestionanti dalla sera prima.

Tampone uretrale

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame, è richiesta astinenza sessuale nelle 24 ore precedenti, non urinare e non eseguire igiene dei genitali nelle 3 ore precedenti l’esame.

Tampone perianale

Evitare di assumere antibiotici nei 5 giorni precedenti l’esame e non eseguire igiene dei genitali dalla sera prima.

Tampone vaginale

Evitare di assumere terapie antibiotiche, anche locali (comprese irrigazioni vaginali), nei 5 giorni precedenti l’esame, è richiesta astinenza sessuale nelle 24 ore precedenti. Nelle donne in età fertile si consiglia di non eseguire il tampone in periodo mestruale.

Colpocitologia (Pap-test)

Evitare di assumere terapie locali, non eseguire irrigazioni vaginali né fare uso del diaframma nei 5 giorni precedenti il test. È richiesta astinenza sessuale nei 2 giorni precedenti il test. Nelle donne in età fertile il prelievo deve essere eseguito almeno 5 giorni prima l’inizio e almeno 5 giorni dopo la fine delle mestruazioni.

Citologia endometriale

Il prelievo viene eseguito tra l’11° e il 15° giorno del ciclo mestruale.

Massaggio prostatico per indagini microbiologiche

Il test viene eseguito a vescica piena e dura in media 5 minuti.

Tempi di permanenza prolungati in laboratorio

Alcuni test prevedono una permanenza prolungata in laboratorio:

  • Curva da carico orale di glucosio* – minimo 2 ore
  • Curva insulinemica* – minimo 2 ore
  • Curva da carico orale di glucosio nelle donne in gravidanza* – 2 ore
    * per questi tre esami vengono somministrati 75 gr di glucosio al paziente a digiuno e vengono poi prelevati campioni di sangue a intervalli standard.
  • Glicemia post-prandiale: viene eseguito un prelievo dopo 2 ore dal pasto. È necessario non eseguire sforzi fisici, rimanere il più possibile seduti e non assumere altri alimenti nelle 2 ore di attesa.
  • Determinazione della renina e dell’aldosterone in clino ed ortostatismo – 2 ore distesi e 2 ore in piedi
  • Cortisolo e ACTH (è necessario recarsi presso il laboratorio appena svegli e senza eseguire sforzi fisici) – prelievo ore 8.00 e ore 18.00
  • ADH (Vasopressina) – 1 ora
  • Prova da carico con D-Xilosio – 1 ora
  • GnRH test (prova di stimolazione ipofisaria per FSH e LH, previa prenotazione) – 2 ore
  • TRH test (previa prenotazione) – 2 ore
  • Prova da stimolo per ACTH – 1 ora