Invecchiamento: contrastalo a tavola!

30 maggio 2018

Ufficio comunicazione Data Medica Synlab

invecchiamento

Prima o poi tocca a tutti, ma almeno proviamo a farlo bene!
Parliamo dell’invecchiamento, che nell’essere umano è determinato dalla perdita di energia e crea effetti ben precisi: il declino del sistema immunitario (con conseguente riduzione delle capacità difensive), del sistema endocrino e del sistema difensivo antiossidante.

I radicali liberi, sostanze generate dal processo di utilizzo dell’ossigeno, sono protagonisti indiscussi dell’invecchiamento. Sono altamente reattive, tali da scatenare reazioni che alterano i tessuti cellulari.
Un aumento patologico dei radicali liberi e/o una diminuzione assoluta o relativa della barriera antiossidante, può portare allo stress ossidativo. Si tratta di una condizione che contribuisce ad accelerare il normale processo di invecchiamento ed è concausa di molte patologie degenerative legate all’età.

Per contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi gli esseri viventi hanno sviluppato un potente e multiforme apparato di difesa noto come sistema antiossidante. Gli elementi che lo compongono sono molteplici, sviluppati dai nostri metabolismi o assunti con la dieta.

Come combattere l’invecchiamento?

L’azione di prevenzione dell’invecchiamento si sviluppa da un lato cercando di ridurre la formazione di radicali liberi prodotti dall’organismo, e dall’altro cercando di aumentare le quantità delle sostanze in grado di combatterli.
Per favorire il benessere è consigliabile praticare un’attività sportiva costante, evitare l’eccesso di alcool e il fumo, e soprattutto seguire una sana alimentazione.

Attenzione quindi a ciò che mettiamo in tavola

Gli alimenti cosiddetti “antiossidanti”, ovvero alimenti che influiscono positivamente sul metabolismo, sono quelli ricchi di vitamine A, C, E.
Via libera quindi ad albicocche, mango, carote, fegato (mammiferi e merluzzo), finocchi, latte, latticini, olio di palma, pomodori, spinaci, uova, ricchi di vitamina A; mentre per fare il pieno di vitamina E meglio mangiare albicocche, banane, carote, cavoli, spinaci, legumi, patate dolci, cereali integrali, olio di oliva.
Frutta (agrumi in particolare) e verdure in genere, sono invece un’ottima fonte di vitamina C.

Esistono inoltre integratori specifici a base di sostanze che possono favorire il benessere e combattere l’invecchiamento, quali:
– la Papaia, utile a favorire il benessere del sistema immunitario e lo stress ossidativo
– gli Omega3, utili a regolare tutti i metabolismi
– i probiotici e i prebiotici, per il mantenimento della flora intestinale
– il Tè verde e la curcumina, antiossidanti che difendono l’organismo dai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento.

Buon appetito!