Terapia Onde d’urto in Medicina Estetica

 

Meccanismo d’azione
L’invecchiamento cutaneo inizia intorno ai 25 anni e con esso diminuisce il tono dei tessuti, con effetti più evidenti sul viso dove compaiono le rughe.
Le onde d’urto, grazie al loro alto potere rigenerativo sui tessuti stimolati (stimolano le cellule, i fibroblasti, a riprendere la produzione interrotta di collagene ed elastina), sono un’opzione terapeutica per migliorare l’elasticità e il tono della pelle e sono anche abbinabili ad altri trattamenti estetici.

Modalità del trattamento
Il trattamento per le rughe prevede 6 sedute in genere bisettimanali della durata di 15/20 minuti e può prevedere anche un breve massaggio alla fine con sensazione di rilassatezza ed estremo benessere. Può comparire un lieve rossore cutaneo a fine seduta in caso di pelli particolarmente sensibili che però si risolve in qualche decina di minuti.

Indicazioni Terapeutiche in Medicina Estetica
Il trattamento, effettuato con onde d’urto radiali, è indicato soprattutto per:
– Rughe
– Segni di invecchiamento cutaneo
– Miglioramento del l’elasticità della pelle
– Stimolazione del rinnovamento cellulare.